Le Carrières de Lumières

CARRIÈRES DE LUMIÈRES A LES BAUX DE PROVENCE

Sono ormai convinta che ogni tour della Provenza dovrebbe prevedere una sosta alle Carrières de Lumières.

A metà strada tra Arles e Avignone, nei pressi del grazioso borgo provenzale di Les Baux de Provence, troverete le cave di cui vi voglio parlare.

Intanto vi consiglio di non perdervi una visita al paesino arroccato sulla collina: è uno dei più belli che mi sia capitato di visitare fino ad ora. Resti rinascimentali fanno capolino in mezzo ai vicoli che si inerpicano fino al punto più alto dove sorge il castello che, grazie al biglietto combinato con le Carrières de Lumières, potrete visitare risparmiando qualche euro. Sarà una visita molto apprezzata dai bambini: sono state ricostruite le catapulte e diversi congegni dell’epoca medievale. In più, nei periodi di maggiore affluenza turistica, vengono organizzati spettacoli con attori in costume e giochi coinvolgenti.

Shopping in Provenza

Ripercorrendo poi in discesa le stradine del borgo non dimenticate di fare un po’ di shopping. Cosa comprare? Ovviamente troverete i saponi di Marsiglia dalle fragranze più disparate (l’ho trovato anche al profumo di Pastis!), souvenir d’arredamento in stile provenzale e i deliziosi Calissons d’Aix, morbidissimi dolcetti a base di pasta di mandorle, non proprio economici e dietetici per la verità, ma comunque da assaggiare almeno una volta. Infine, se volete gustare una fresca ed insolita merenda, non perdetevi il gelato alla lavanda.

 

Torniamo ora all’argomento principale del post: che cosa potrà mai avere di così speciale una cava di calcare immacolata e semi abbandonata? Beh, proprio il fatto che non sia abbandonata, né il classico labirinto di roccia lasciato a sé stesso ed aperto al pubblico tanto per far passare qualche ora diversa ai turisti.

Lo spettacolo delle Carrières de Lumières

Oltrepassando la porta d’ingresso, se capitate proprio all’inizio dello spettacolo, vi sentirete disorientati nel buio profondo in cui si trova la sala. Avrete sì la sensazione di essere entrati in un grande spazio, ma fino a quando non inizierà la proiezione non riuscirete a realizzare la meraviglia di questo luogo. D’improvviso infatti, sarete circondati dalle immagini dei celebri dipinti, poi piano piano vi renderete conto che sono addirittura animate! Intorno a voi, sul soffitto, perfino sul pavimento vedrete proiettate le opere e a bocca aperta non saprete più da quale parte guardare! Almeno questo è quello che è successo a me, un’emozione incredibile, uno spettacolo accompagnato da una musica dall’acustica perfetta.

Dopo un po’ vi verranno i brividi, un po’ per il fresco (la temperatura è costante all’interno, sui 15°, quindi in estate arrivando da fuori lo sbalzo non è indifferente!) un po’ perché vi renderete conto di assistere ad una rappresentazione senza eguali al mondo.

 

Uno spettacolo multimediale unico nel suo genere, che parte da migliaia di immagini di opere d’arte proiettate ad altissima risoluzione tramite fibra ottica e messe in movimento al ritmo di musica. In questo modo il visitatore si ritrova completamente immerso nello spettacolo ed imbarcato in un viaggio affascinante nel cuore delle opere. Si viene letteralmente catapultati all’interno dei dipinti degli artisti più celebri della storia. Ogni anno il tema dello spettacolo cambia e, se lo scorso anno era dedicato alla pittura rinascimentale, quest’anno (fino all’8 gennaio 2017) il protagonista assoluto è il grande artista Marc Chagall, in scena con le sue opere più belle.

Lo spettacolo di Chagall dura all’incirca 20 minuti, davvero affascinante. Qualche secondo dopo, a sorpresa, parte la proiezione dedicata al romanzo di Lewis Carroll, Alice nel paese delle meraviglie. In un trionfo di musiche si ripercorre il bellissimo viaggio di Alice, incontrando in una veste insolita il Bianconiglio, il Cappellaio matto e lo Stregatto.

Consigli pratici

Indirizzo: Carrières de Lumières – Route de Maillane – 13520 Les Baux de Provence

C’è un piccolo parcheggio libero proprio davanti all’ingresso, se dovesse essere tutto occupato i gentilissimi assistenti vi indicheranno la strada per quello poco distante. È anche possibile lasciare l’auto ai piedi del paese di Les Baux de Provence, in uno dei tanti parcheggi a pagamento e non: la distanza è davvero breve, circa 10 minuti a piedi.

Orari Carrières de Lumières:

Tutti i giorni a partire dal 4 marzo

  • Gennaio, Marzo, Novembre, Dicembre dalle 10.00 alle 18.00
  • Aprile, Maggio, Giugno, Settembre, Ottobre dalle 9.30 alle 19.00
  • Luglio e Agosto dalle 9.30 alle 19.30

Ultimo ingresso 1 ora prima della chiusura

Biglietti Carrières de Lumières:

  • 13.00€ – tariffa intera adulto
  • 10.00€ – tariffa ridotta (bambini da 7 a 17 anni, studenti e disabili)
  • Gratis – bambini sotto i 7 anni
  • 18.00€ – combinato intero cave + castello di Les Baux en Provence

Lo spettacolo dura circa 20-30 minuti

In estate ricordatevi di portare un maglioncino: la temperatura interna è di 14°-16°.

Se voleste acquistare i biglietti in anticipo potrete farlo, con un piccolo supplemento, sul sito ufficiale http://carrieres-lumieres.com/  (solo in francese, inglese e tedesco).

Se ancora siete indecisi su cosa vedere nei dintorni, un’idea originale potrebbe essere quella di visitare la Provenza di Van Gogh.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *