zante-relitto
Grecia

Zante, come arrivare

Sicuramente vi sarà capitata sotto gli occhi la fotografia di quel panorama mozzafiato, il vecchio relitto arenato su una spiaggia di sabbia bianchissima, circondata da alte pareti di roccia altrettanto candide. Ebbene, non è un fotomontaggio. Esiste davvero e si trova a Zante, sì, proprio l’isola del mar Egeo che ha dato i natali ad Ugo Foscolo e cantata in uno dei suoi più celebri sonetti. In questo post i consigli su come arrivare a Zante.

spiaggia-relitto-zante-1
Spiaggia del Relitto, Zante

Chi pensa alla Grecia si figura immediatamente casette bianche con finestre blu, mulini, scavi archeologici. A Zante non troverete niente di tutto ciò. È un’isola atipica, selvaggia, in molte zone ancora autentica. Mentre le coste del sud sono assediate da adolescenti britannici perennemente su di giri, l’entroterra sembra quasi abbandonato. Tappezzata di uliveti e popolata da persone semplici e di cuore, Zacinto non potrà che conquistarvi.

COME ARRIVARE A ZANTE

L’isola è collegata con l’Italia da voli diretti a seconda della stagione, ma se non riuscite a prenotare con largo anticipo (parlo di mesi!!) il prezzo potrebbe schizzare alle stelle.

Se per varie ragioni arrivate a questo punto, e non volete comunque rinunciare ai vostri programmi, esiste un’altra possibilità.

Premetto che all’epoca del mio viaggio esisteva la tratta Ryanair che collegava Bergamo a Patrasso. Con 70€ a/r a testa rispetto ai 300€ del diretto abbiamo convenuto che fosse la soluzione più economica, anche se ci ha allungato leggermente le tappe.

Ad oggi, in tutta sincerità, non so quali voli colleghino l’Italia con Patrasso né tanto meno ho idea dei prezzi, ma svolgendo una rapida ricerca su Skyscanner inserendo partenza Italia-destinazione Zante, vi farete sicuramente un’idea.

In conclusione, quindi, se il diretto dall’aeroporto più vicino a voi costa uno sproposito e se trovate un volo su Araxos Patrai a prezzo stracciato, prendetelo.  L’aeroporto è minuscolo e si trova sulla terraferma in mezzo ai campi di meloni ed angurie.

Noi una volta atterrati abbiamo sfruttato il servizio Travel Coaches, prenotabile online, che ci ha portato in 45 minuti al porto di Killini. Lì non potete sbagliare: oltre al bar sempre affollatissimo, esiste soltanto un chiosco che vende i biglietti. Con circa 15€ a/r vi sarete guadagnati il posto sul traghetto che in un’ora e mezza attraccherà al porto di Zante Town!

Potete consultare orari e tariffe della tratta Killini-Zante su www.levanteferries.com

come-arrivare-zante-traghetto-killini
Biglietteria al porto di Killini.

Nel prossimo post troverete i miei consigli su dove alloggiare a Zante.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *